Service on Demand all’ospedale cantonale di Frauenfeld

Service on Demand all’ospedale cantonale di Frauenfeld Intervista a Nathalie Mayer, responsabile dell’economia domestica

Anche gli ospedali ricorrono al Service on Demand apprezzandone l’utilità. L’ospedale cantonale di Frauenfeld, che ha introdotto il servizio su richiesta nella primavera 2021, si dichiara più che soddisfatto. Una parte dei letti a scomparsa delle stanze riservate al personale sono stati dotati di una pulsantierae le ordinazioni più semplici vengono effettuate tramite codice QR.

Lancio:

Prime pulsantiere a marzo 2021 e ampliamento delle pulsantiere e introduzione di codici QR a giugno 2021.

Attuazione:

Pulsantiere 2.0 per il cambio della biancheria da letto e codice QR per l’ordinazione di indumenti da lavoro mancanti.

Foto da Nathalie Mayer

Signora Mayer, in quale misura il Service on Demand ha cambiato la quotidianità delle persone coinvolte?

I medici possono ordinare la biancheria per il proprioletto a scomparsa semplicemente premendo un pulsante e le persone responsabili del team di economia domestica ne vengono informate subito con un’e-mail sul loro tablet. Il Service on Demand permette al team di economia domestica di capire chiaramente dove è necessario cambiare la biancheria da letto. Non è quindi più necessario è seguire giri di controllo giornalieri. Questo è un importante vantaggio, soprattutto nell’ambito ospedaliero dove il personale lavora a turni.

A breve le collaboratrici e i collaboratori potranno ordinare tramite codice QR eventuali indumenti da lavoro mancanti. Anche questo servizio fa parte dell’offerta di Service on Demand. Quali vantaggi si aspetta da questa prestazione?

Le collaboratrici e i collaboratori possono comunicarcile loro richieste senza supporto cartaceo,dandoci così la possibilità di reagire tempestivamentesenza prima dover ritirare delle liste compilatea mano, e pertanto alle volte anche difficili dadecifrare.

Secondo lei qual è il maggiore beneficio del Service on Demand in ambito ospedaliero?

In genere gli ospedali si estendono su un’ampia superficie, i punti dei servizi alberghieri e di economia domestica sono spesso distribuiti su tutta l’area. Service on Demand permette di risparmiare tempoe anche di ridurre i metri da percorrere, sia per gliutenti che per noi come fornitori della prestazione. Service on Demand offre inoltre la possibilità di generare un tabulato rapidamente e in tutta semplicità.

Avete già provveduto ad ampliare la gamma diprestazioni Service on Demand. Dove ravvisa altro potenziale in ambito ospedaliero?

Nelle sale riunioni, nella logistica per indicare ad es. la presenza di contenitori vuoti, per segnalare in maniera semplice eventuali guasti tecnici o ingenerale per comunicare prestazioni da fornire a cadenza irregolare.